Dintorni


Il nostro Agriturismo offre parecchie meraviglie da visitare tra cui il golfo dell’Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna.

Nei dintorni, a pochi chilometri , sorgono le antiche tonnare che fino al XX secolo erano una delle principali fonti economiche del paese. Oggi, ristrutturate, sono destinate a scopi turistico-ricreativi. mentre il Museo della Tonnara espone una raccolta di documenti, oggetti, foto e modellini che raccontano il ciclo di vita del tonno e illustrano le varie fasi della mattanza.

A nord si può raggiungere Capo Falcone, con la torre nel punto più alto e le due fortificazioni spagnole della Pelosa e dell’Isola Piana.

Tutta la costa di Stintino è orlata da candide spiagge, che fanno di questo paese uno dei più rinomati centri di villeggiatura di tutta la Sardegna.

Infatti dal Porto Nuovo è possibile raggiungere l’incontaminata oasi naturalistica del Parco Nazionale dell’Asinara.

Subito a sud di Stintino un cartello a sinistra indica la strada per la Spiaggia delle Saline, una splendida distesa di sabbia bianca dove un tempo sorgeva un impianto per l’estrazione del sale.

Di fronte all’isola Piana e all’Asinara, nei pressi di Stintino, si trova il paradiso della spiaggia della Pelosa che domina il paesaggio con il candore del suo arenile e la trasparenza delle sue acque. Ai piedi di Capo Falcone si estendono le spiagge di finissima sabbia bianca e dalle acque con sfumature cromatiche che vanno dal turchese all’azzurro.

Un’altra delle meraviglie da visitare è il Parco Nazionale dell’Asinara un’area naturale protetta che si estende per 51,23 km² presenta una geografia prevalentemente montuosa.  In estate una flotta di traghetti parte regolarmente da Porto Mannu per raggiungere il parco dove troverai specie in via d’estinzione inoltre Se sei appassionato di windsurf e di sub in questa zona troverai varie agenzie, per lo più concentrate sulla Spiaggia della Pelosa, che noleggiano attrezzature e organizzano corsi e immersioni.